Hogan Swing Shell

Reazioni delle star alla vittoria di Donald Trump. Stamattina il mondo si è svegliato a sorpresa con la vittoria diDonald Trump, che diventa il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti. Negli USA invece a quanto pare, soprattutto nelle zone liberal, qualcuno non deve essere proprio riuscito a prendere sonno.

Quindi? Quindi la trattativa, chiamiamola così, ora prosegue, arranca, sotto traccia. Sfuggendo ai radar. Persone a conoscenza della materia consigliano però di diffidare dai falsi bersagli. Nella delegazione di “casa” era presente anche il direttore esecutivo di Mudabala, Humaid Al Shammari. Mubadala è il fondo che ha la maggioranza della italiana Piaggio Aerospace. Ma non è stato solo il settore spaziale al centro del colloquio su questioni più economiche.

Intanto si accende anche la campagna elettorale per le regionali in Lombardia. Dopo l’endorsement della capolista montiana alla Camera, Ilaria Borletti Buitoni, il candidato del centrosinistra alla presidenza, Umberto Ambrosoli, incassa il sostegno di altri candidati centristi, ma Mario Monti non sarebbe favorevole a questa operazione. Tuttavia, anche Roberto Maroni, candidato per il centrodestra alla presidenza del Pirellone, vede “segnali” di voto disgiunto a suo favore.

“Now is not the time for the EU to step on the brakes and give up its leadership position. Instead the EU should speed up the transition to a low carbon society, as we firmly believe there is a wide range of benefits for consumers, the environment and the economy. At Philips we have set the ambitious target to improve the energy efficiency of our entire portfolio by 50% by 2015.

Il punto è che secondo Obama il governo russo ha fatto un errore madornale a intervenire in Siria (quindi perché fermarlo?), anche perché l militare ha messo ancora più sotto pressione l russa, in crisi da diverso tempo: They are overextended. They’re bleeding (Hanno fatto il passo più lungo della gamba. Stanno sanguinando)..

Impegno che la costringerà a stare lontana dal set per diversi anni, ma anche a frequentare alcuni corsi di recitazione (nel contempo) e ad allacciare una relazione sentimentale con Jack Nicholson. I due reciteranno insieme in: Qualcuno volò sul nido del cuculo (1975) di Milos Forman, con Danny DeVito; Gli ultimi fuochi (1976) di Elia Kazan, con Robert De Niro, Robert Mitchum e Jeanne Moreau; e Il postino suona sempre due volte (1981).Dopo aver preso parte a qualche episodio di Laverne Shirley (1982 1983), affianca Max von Sydow nel film di fantascienza I pirati dello spazio (1984), poi ritorna davanti alla cinepresa del padre e di nuovo accanto a Jack Nicholson ne L’onore dei Prizzi (1985) come oscura e sordida nemica sentimentale di Kathleen Turner, che le farà aggiudicare l’Oscar come miglior attrice non protagonista. Diretta per ben due volte da Francis Ford Coppola che l’ha voluta prima per Captain EO (1986) e poi per il toccante ed edificante Giardini di pietra (1987), è una dei protagonisti della pellicola paterna The Dead Gente di Dublino(1987).Nel 1988, affianca Robert Mitchum in Mr.

Be the first to comment

Leave a Reply