Jeffrey Lee Hogan Lovells

C’ un risentimento popolare, uno di pi di volont punitiva con cui fare i conti. Forse perch i segnali gli elettori ce li avevano dati, negli ultimi anni, dalle regionali in Emilia Romagna al referendum del 4 dicembre 2016 fino al voto 4 marzo, e invece di prenderne atto, noi li sfidavamo alla rivincita. Forse perch persino il mito del buon governo non basta pi se siamo percepiti come un sistema di potere che include molto meno di quanto esclude..

Il mio primo esperimento è stato l’infuso di malva appena si mette la bustina in acqua, diventa di un bell’azzurro intenso, poi vira verso il verde. Aggiungendo un goccio di succo di limone diventa rosa. È stata una scoperta molto più interessante dell’esperimento che si fa a scuola per vedere che il tè è un indicatore (ero rimasta molto delusa a vedere che il cambiamento di colore è così lieve, con la malva invece l’effetto è molto più sorprendente).

Una voce fuori dal coro è quella di Kit Harington che sembra invece essere felice per la fine della serie: intervistato da Entertainment Weekly, ha parlato della sua vita post Game of Thrones e in particolare di come pensa di liberarsi del personaggio che l’ha reso celebre: “Vorrei allontanarmi per un po’ e godermi l’anonimato, tagliare i capelli molto corti e rendermi il più diverso possibile da Jon Snow. Per quanto riguarda la barba sarà più difficile tagliarla, perché mi piace molto, ma dovrò farlo: per me ormai è una cosa simbolica. Non potrò affrontare il mio prossimo ruolo con l’aspetto di Jon Snow: sarà fantastico ma per farlo devo sbarazzarmi di lui”..

Nel 2001, è il figlio di Jamie Lee Curtis e di Geoffrey Rush ne Il sarto di Panama di John Boorman, dove non lascia un segno particolare della sua presenza. La carriera cinematografica di Radcliffe sembra essere destinata a quella del solito bambino caratterista del cinema, questo almeno fino a quando non crescerà e sarà impossibile usarlo anche per quei ruoli. Rowling con la saga su Harry Potter.

Sta in questo il passato e il futuro di Smart: giusto 20 anni fa, il 2 luglio del 1998, nasceva il primo esemplare. E tra appena 15 mesi, a settembre 2019, verrà prodotta l’ultima Smart a motore tradizionale. Dopo di allorasarà solo elettrica. Persino Cate Blanchett che, negli ultimi dodici mesi non ha fatto altro che ritirare premi, sembrava ne ritirasse uno per la prima volta. Lei (e tutti gli altri premiati) hanno mostrato gratitudine, simpatia, sense of humor. Gente che sa come ci si guadagna da vivere.

Be the first to comment

Leave a Reply