Punti Vendita Hogan Bergamo

La grande tensione fa slittare la madre di tutte le nomine, la prima dell’era gialloverde. La Cassa depositi e prestiti, uno dei pochi granai rimasti da utilizzare per fare un po’ di investimenti pubblici, ora che si annuncia la grande carestia autunnale della bassa crescita e della fine del Qe di Mario Draghi. Al primo vero banco di prova degli equilibri tra Lega e Cinque stelle e, al tempo stesso tra il governo e la finanza italiana, il negoziato si incaglia sul nome di Marcello Sala, ex vicepresidente del cdg di Intesa Sp, fortemente voluto da Matteo Salvini.

Figlio di attori girovaghi, si trasferì giovanissimo a Torino, lavorando dapprima come attore di teatro e poi come autore di testi per l’avanspettacolo. Il suo stile e la sua comicità, facili, ma brillanti e non volgari, attirarono ben presto l’attenzione delle grandi compagnie di rivista, prime fra tutte quella diretta dalla celebre soubrette romana Wanda Osiris, la “Wandissima”, e quella diretta dal comico torinese Erminio Macario, di cui divenne il principale collaboratore, talora in coppia con Ruggero Maccari. Anche attori come Carlo Campanini, Walter Chiari e Renato Rascel si servirono di copioni scritti da lui.

I Della Valle vogliono PIoli perchè è un altro YesMan che accetterà qualsiasi decisione venga presa dai brothers, quindi anche cessioni pesanti varie. Ormai s capito che Berna e Kalinic andranno via, poi ci diranno pure che avran fatto miracoli per trattenere Chiesa il gioiello a cui saranno affidate le speranze viola dell 2017/18. Tipi come Spalletti e Sarri nn verranno mai a Firenze perchè sono sanguigni e nn accettano una strategia votata al puro galleggiamento senza aspirazioni europee.

Per prima cosa, non sono i blogger ad aver messo in crisi il meccanismo della stampa e anzi deve essere ben chiaro che la questione non riguarda solo la stampa. Già quindici anni fa, io avevo un plotone di amici che scrivevano gratis per ogni dove, di cinema, di politica, di cazzate, anche su testate onorevoli. Molti di loro erano pagati esclusivamente con la ritenuta d’acconto onde poter ottenere alla fine la tessera di pubblicista, altri affatto ed era il tempo in cui i giornali per vendere si inventavano la bibbia in omaggio un sintomo che doveva far riflettere.

Dopo essersi svegliati durante le vacanze di primavera al Lago Vittoria, il gruppo di piranha si dirige a monte in cerca di un pasto. La nuova meta è il Big Wet, un parco acquatico locale in cui il divertimento per i tanti turisti sta proprio nel fare il bagno. Non che da un film horror non mi aspettassi scene cruente, ma qui abbiamo un “museo degli orrori” in tutti i sensi.

Be the first to comment

Leave a Reply