Stone Cold Steve Austin The Rock And Hulk Hogan Wrestlemania 30

Se gli chiedete quale sia il ruolo più brutto della sua vita, vi risponderà quello che ha fatto nel film con Patrick Swayze Il duro del Road House. Da ricordare inoltre che, con gli anni Novanta, sente il desiderio di formarsi anche come regista e dirige Oltre l’oceano con Sergio Rubini.La formula, Il grande Lebowski, Happiness e Summer of Sam Panico a New York ne confermano una fama che non sembra sminuire minimamente. Mamet, Cohen, Solondz e Spike Lee trovano in Ben Gazzara un attore micidiale e formidabile, appassionato e perfetto, tanto che darà il meglio di sé anche diretto da quegli attori che (come lui) hanno avuto esperienze dietro la cinepresa: Vincent Gallo con Buffalo 66 e John Turturro con Illuminata.E nonostante questi grandi nomi, non riesce a stare lontano dall’Italia che lo colloca, nel momento della nascita delle prime fiction, in Angelo nero, Il tesoro di Damasco, Un bacio nel buio e Tre stelle, anche se dai più giovani è ricordato per il remake di The Thomas Crown Affair, Gioco a due con Pierce Brosnan e Rene Russo, e soprattutto per essersi preso cura della sfortunata Nicole Kidman nel film di Lars von Trier Dogville.Vita privata e morteSi è sposato tre volte: con Louise Erickson (1951 57), con l’attrice teatrale e cinematografica Janice Rule (1961 79, dalla quale unione è nata Elizabeth Gazzara, assistente editor) e con Elke Krivat (1982); ha inoltre convissuto per due anni con l’arzilla attrice Elaine Stritch.Ben Gazzara era il tipo d’attore con la faccia da “cattivo” ragazzo, ma nella sua vita è stato così dedito all’arte della recitazione che ha saputo contraddistinguersi negli anni come un “bravo” interprete.Si cominciò a conoscere Ben Gazzara quando nel 1959 Otto Preminger gli affidò la parte di un tenente dei marines accusato di aver ucciso chi gli aveva (forse) violentato la moglie.

CASERTA Tra le ipotesi vagliate dalla cupola del clan dei Casalesi, c’era anche quella di far fuori i pm scomodi. La polizia, con un’operazione congiunta della squadra Mobile di Caserta e Napoli, ha arrestato sette tra gli elementi di vertice dell’ala della cosca che fa capo al superboss, latitante da 16 anni e ricercato numero uno, Michele Zagaria. Gli agenti hanno stretto le manette ai polsi ai fratelli di Zagaria, Pasquale e Carmine, il cugino Pasquale Fontana e l’attuale reggente del gruppo, Michele Fontana.

We undertook two comprehensive systematic reviews and meta analyses to establish the effects of adding adjuvant chemotherapy to surgery, or to surgery plus radiotherapy.Methods We included randomised trials, not confounded by additional therapeutic differences between the two groups and that started randomisation on or after Jan 1,1965, which compared surgery plus adjuvant chemotherapy versus surgery alone, or surgery plus adjuvant radiotherapy and chemotherapy versus surgery plus adjuvant radiotherapy. Updated individual patient data were collected, checked, and included in meta analyses stratified by trial. The primary endpoint was overall survival, defined as time from randomisation until death by any cause.

Be the first to comment

Leave a Reply